Cosa sapere prima di visitare il Marocco

In questo post può avere un’idea di Cosa sapere prima di visitare il Marocco.

1: È un paese musulmano

Il Marocco è un paese musulmano dove la religione è estremamente importante. È prevalente nel paese, dalla chiamata del muezzin alle molte feste religiose, preghiere, moschee e altre tradizioni locali.

Di conseguenza, è normale chiedere ai visitatori di rispettare questa religione e la fede dei musulmani durante il loro soggiorno in Marocco. La maggior parte delle moschee sono chiuse al pubblico, rendendole inaccessibili ai non musulmani e agli stranieri.

Per quelle a cui avete accesso, è fondamentale che vi togliate le scarpe e copriate il vostro corpo (gambe, busto e spalle), così come i vostri capelli in alcuni casi per le donne. Ci si aspetta rispetto e prudenza una volta dentro, come in qualsiasi altro posto.

2: Diversità linguistica


Il multilinguismo ha sempre fatto parte della cultura marocchina. Ha un ampio mix sociale e linguistico, e la sua composizione culturale è una delle più diverse del Nord Africa. Il Marocco è stato influenzato da un certo numero di lingue grazie alla sua posizione strategica all’incrocio di Africa, Europa e Medio Oriente. Fenici, cartaginesi, greci, romani, vandali, bizantini, arabi, spagnoli e francesi hanno conquistato il Marocco.

La politica linguistica e la diversità culturale del Marocco sono state profondamente influenzate da tutte queste civiltà. Il background culturale e linguistico del Marocco è definito dall’uso diffuso dell’arabo, così come del berbero, del francese, dello spagnolo e dell’inglese. I berberi sono il popolo indigeno del Marocco che vive in Nord Africa dalla notte dei tempi. La politica linguistica del Marocco, nonostante la sua complessità, indica un monolinguismo generale, con l’arabo classico come unica lingua ufficiale del paese.

3: Può essere molto caldo o molto freddo.


Il Marocco ha un tipico clima mediterraneo, specialmente intorno alla costa, con inverni moderati e umidi ed estati calde e secche. Da novembre a marzo è la stagione umida, con una piovosità media annuale di 1.100 mm. Il sud è sostanzialmente più secco, con una piovosità media annuale di soli 98 millimetri.

4: È un’economia basata sul denaro.

L’economia del Marocco si basa sul denaro contante. Tuttavia, man mano che le persone acquistano fiducia e si abituano ai pagamenti digitali, il numero di pagamenti elettronici è aumentato drasticamente nell’ultimo anno: i pagamenti online con carte marocchine hanno raggiunto 1,7 miliardi di MAD nel primo trimestre del 2021, in aumento del 36,6%.

5 : Il 4G è abbastanza buono


I clienti internet del Marocco con copertura 4G erano circa 21,6 milioni a marzo 2021. Questo è in aumento rispetto allo stesso periodo del 2020, quando poco più di 17 milioni di persone hanno utilizzato la rete 4G. Nel 2020, circa l’87% dei nordafricani avrà accesso al servizio mobile 4G.

6 : I marocchini sono persone adorabili

I marocchini sono estremamente amichevoli e ospitali.
Sono persone piuttosto piacevoli. Gli stranieri troveranno i marocchini tolleranti, invitanti e gentili. In linea con la loro tradizione, morale e cultura, trattano le persone con rispetto. Sono anche tremendamente preoccupati per l’immagine del loro paese.

7 : C’è una presenza significativa della polizia.


Noterete una grande presenza di polizia quando viaggiate in Marocco. Sul percorso, la polizia, la “Gendarmeria Reale” e, in alcuni punti, l’esercito, sono tutti visibili. Preferiscono raggrupparsi intorno ai grandi incroci e alle rotatorie. I marocchini sono spesso fermati, interrogati per le informazioni sulla loro patente di guida, e anche le loro automobili vengono esaminate a causa della forte concentrazione del Marocco sul traffico di droga e l’immigrazione illegale. Gli stranieri, d’altra parte, è improbabile che facciano questa esperienza. L’economia marocchina si basa molto sul turismo, e le autorità sono lì per garantire che i visitatori non siano disturbati in alcun modo. C’è uno sforzo concertato per far rispettare le norme di sicurezza stradale, quindi guida con prudenza.

8 : Un’incredibile esperienza gastronomica


La cucina del Marocco è incredibilmente squisita e dovresti assolutamente includerla nel tuo itinerario. Anche se i menu di molti piccoli ristoranti locali sono limitati, la qualità del cibo è spesso paragonabile a quella di un pasto fatto in casa. I centri turistici più grandi, come Marrakech, hanno ristoranti più lussuosi dove si possono gustare piatti fusion e raffinati.
La cucina marocchina è ricca di storia, preparata con cura e utilizzando solo i migliori ingredienti. Le spezie sono essenziali e i sapori agrodolci sono spesso combinati. Potete essere sicuri che le vostre papille gustative saranno messe alla prova e che scoprirete nuovi sapori in Marocco!

9 : C’è qualcosa per tutti.


Da quando abbiamo iniziato a dare tour in Marocco, ho visto una vasta gamma di persone scoprire e amare questa affascinante nazione. C’è qualcosa per tutti, dai singoli viaggiatori millennial ai pensionati attivi e alle famiglie. I viaggiatori viaggiano in Marocco da anni e il paese ha una ricca cultura dell’ospitalità. Ci sono alternative di alloggio, ristorazione e turismo per tutte le tasche e gli interessi, quindi con un po’ di studio, sarete in grado di scoprire qualcosa che soddisfa le vostre esigenze.

Concludiamo il nostro post su Cosa sapere prima di visitare il Marocco qui dire quando scriviamo di più su…

Post correlati a Cosa sapere prima di visitare il Marocco :


Significato mano di fatima?
Luna di miele in Marocco
Attrazioni turistiche in Marocco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>